Si è ormai avvicinato il fatidico momento della prova costume, ma non ti senti pronta e temi di non superarla?

Pensi ti ci vorrebbero mesi per rimetterti in forma?

Tranquilla è normale…Non ci si sente mai pronte per la prova bikini!

Sappi però che è possibile sfruttare bene le poche settimane disponibili, in vista della partenza, per effettuare una cura d’urto drenante che affini la silhouette e che non preveda necessariamente diete da fame e investimenti in denaro per trattamenti last minute professionali…

Ecco alcuni consigli:

  • Innanzitutto, se sei una persona sedentaria, mi dispiace doverti dire che la chiave per dimagrire (e per farlo in fretta) è quella di praticare sport necessario per riattivare circolazione e sciogliere il tessuto adiposo
    Bisogna essere regolari e praticare almeno ½ ora al giorno anche a casa. Esistono ormai molti coach online che potrai seguire per crearti il tuo percorso personalizzato.
    L’attività fisica deve però essere fatta sia per dimagrire che per potenziare la muscolatura, quindi è importante alternare attività aerobica a quella di tipo anaerobica
  • Prova, se riesci ad eliminare completamente il sale dalla tua alimentazione per una settimana almeno. Questo comprende anche alimenti che ne contengono, come insaccati e formaggi.
  • Segui una dieta equilibrata, da abbinare ovviamente all’attività sportiva. Prediligere verdure a foglie verdi e il consumo di frutta che sono ottimi alleati per eliminare la cellulite.
  • Evita l’abuso di caffè, bevande alcoliche e zuccherate perché tendono ad aumentare la ritenzione idrica.
  • Prova a smettere di fumare. Il fumo provoca il restringimento dei capillari causando una cattiva ossigenazione delle cellule
  • Bevi almeno 2 litri di acqua al giorno, meglio se lontano dai pasti, per eliminare le tossine e aiutare la normale
    diuresi;
  • Utilizza integratori ad azione drenante, depurativa e che stimolano il microcircolo, come ad esempio quelli a base di betulla, tè verde, cardo mariano, carciofo e centella
  • Pratica tecniche di rilassamento e respirazione come lo yoga che aiutano ad ossigenare i tessuti
  • Liberati dalle cose negative che ti affliggono. E’ dimostrato infatti che, la cellulite e gli altri inestetismi cutanei, oltre ad avere origini ereditarie, nella scorretta alimentazione e/o vita sedentaria, ha anche origini psicosomatiche. Per cui un approccio anche di tipo olistico è fondamentale per risolvere questo inestetismo così odiato.
  • Utilizza prodotti cosmetici specifici, come creme o gel, che, oltre a contenere attivi con funzione lipolitica, cioè quelli che attivano lo scioglimento dei grassi localizzati nei tessuti, e riattivare la circolazione, contengano anche emollienti, ovvero quelle sostanze che nelle emulsioni garantiscono la sensazione di corposità e comfort.
  • Effettua dei massaggi mirati durante l’applicazione del cosmetico.
    Il massaggio è fondamentale per riattivare la circolazione e sciogliere i tessuti adiposi. Il movimento deve essere circolare ed energico, dal basso verso l’alto, in direzione del cuore, pizzicando delicatamente la parte interessata dalla cellulite. Nelle zone in cui l’inestetismo è più esteso, il massaggio andrà fatto a mano aperta;
  • Pratica il body brushing, una tecnica davvero efficace che stimola il microcircolo, ossigena i tessuti, aumenta il drenaggio con l’eliminazione delle tossine regalando una pelle più liscia e tonica.
  • Ultimo consiglio, ma non in ordine di importanza, è quello di sollevare le gambe ogni giorno per 5/10 minuti. E’ possibile integrare questa attività con il body brushing per ottimizzare i tempi e ottenere maggiori risultati.

Queste ovviamente non sono indicazioni mediche, ma sono i nostri consigli frutto di tanti anni di esperienza in questo settore.

Comunque andrà, ricordatevi sempre che il primo passo per star bene con noi stesse è accettarci per come siamo con o senza cellulite.

L’unico e vero modo per superare questo inestetismo è accettarlo imparando anche a conviverci con estrema serenità!

Buona estate a tutte! cool

Pin It on Pinterest

Share This